Manicure Russa: la novità del mondo della Nail Art

Ogni angolo del mondo ha il suo modo per esprimersi e la Nail Art è a tutti gli effetti una delle forme d’arte che meglio rappresentano l’evoluzione delle tendenze e del gusto.

C

ome ogni paese, anche la Russia ha una voce nel campo della bellezza e dell’estetica, in particolare nel campo della Nail Art. È da qui infatti che proviene la nuova tecnica chiamata “Dry Manicure”, ovvero “manicure a secco”. Ma in cosa consiste veramente la manicure russa e quali sono i vantaggi di questa tecnica innovativa?

 

La manicure senza acqua

Il segreto della manicure russa sta nella totale assenza di acqua. Nella manicure tradizionale, le mani vengono immerse in acqua calda prima del trattamento, in modo tale da ammorbidire le cuticole e le pellicine, per renderne più semplice la rimozione. La manicure russa, al contrario, lavora sulle mani a secco, senza bagnare pelle e unghie. Tutto questo per evitare che l’unghia si restringa in fase di ammollo e si riallarghi successivamente, causando problemi alla tenuta dello smalto e alla durata della manicure.

Oltre che attraverso l’utilizzo di strumenti tradizionali come spingi-cuticole, lime o forbicine, la manicure russa ha, come asso nella manica, le punte per fresa. Queste vengono usate per liberare la lamina ungueale dalle cuticole, permettendo all’unghia di guadagnare qualche millimetro, dando alla sua parte situata attorno alle cuticole un aspetto regolare e pulito.

La manicure senza acqua


Le punte per fresa più indicate per la manicure russa sono quelle diamantate, caratterizzate da una forte robustezza e da una grana sottile, che le rende non eccessivamente abrasive.

La manicure a secco è tecnicamente più complessa rispetto a quella tradizionale e rivolgersi ad un esperto in grado di utilizzare sapientemente tutti gli strumenti è molto importante se si vogliono evitare danni o, peggio ancora, problemi dati dalla scarsa igiene dell’attrezzatura.


Quali sono i vantaggi della manicure russa?

I vantaggi della manicure russa

La lamina ungueale, con la manicure russa, è ancora più predisposta a ricevere trattamenti quali lo smalto semipermanente o la ricostruzione delle unghie, grazie all’assenza della fase di ammollo che fa dilatare le unghie e compromettere, successivamente, la tenuta dello smalto.

In una manicure classica, le unghie non hanno abbastanza tempo per asciugarsi completamente dopo essere state bagnate, cosa che le porta, dunque, a rimpicciolirsi a trattamento completato, tornando alla loro dimensione normale. Ciò fa sì che lo smalto si rovini, o sviluppi piccole crepe. Inoltre, la manicure russa permette alle Nail Artist di passare lo smalto ancora più vicino alle cuticole, allungando così la sua durata ulteriormente.




Oligenesi Oligenesi Accademia Nazionale di estetica Italia Roma Firenze Torino Milano Napoli Ancona

Home Oligenesi | Corsi Manicure e Pedicure | Home Blog | Contatti

SCOPRI LE PROMOZIONI IN CORSO ►►►